La Bitcoin attualmente scambia per 13.800 dollari, stabilendo un altro piano in quanto sembra che si muoverà ancora più in alto nei giorni a venire. La moneta è al di sotto del massimo giornaliero di 14.100 dollari, fissato circa 16 ore fa.

Gli analisti pensano che il Bitcoin potrebbe strappare più in alto una volta che trasformerà la regione da 14.000 dollari in supporto. Un trader è arrivato a dire che il Bitcoin potrebbe vedere una „capitolazione inversa“.

IL BITCOIN POTREBBE ESPLODERE PIÙ IN ALTO SE ROMPE I 14.000 DOLLARI, DICE L’ANALISTA

La Bitcoin ha subito un forte rally nell’ultima giornata, continuando a salire oltre i 13.500 dollari che ha tenuto ieri. Ai massimi delle ultime 24 ore, la principale moneta criptata è stata scambiata fino a 14.100 dollari.

Il rally si è però bruscamente fermato, poiché gli ordini di vendita sono stati distribuiti al di sopra dei 14.000 dollari. Il risultato è stato un rapido passaggio dai massimi di 14.100 dollari a 13.500 dollari, che ha segnato un grande evento di liquidazione sia per i pantaloncini che per i lunghi.

Bitcoin attualmente scambia per $13.800, stabilendo un altro piano che sembra muoversi ancora più in alto nei giorni a venire.

Gli analisti stanno attualmente guardando $14.000 e $14.100 come livelli chiave da guardare. Quest’ultimo, naturalmente, è il punto di riferimento per il Bitcoin di sabato.

Un importante analista di crittovaluta dice che se la crittovaluta può „capovolgere“ 14.100 dollari in supporto, si otterrà una „capitolazione inversa“. In altre parole, la Bitcoin potrebbe aumentare massicciamente, probabilmente di decine di punti percentuali, se riesce a trasformare quel livello in supporto.

L’analista che ha fatto questa previsione è uno che è stato storicamente accurato. Durante l’evento della capitolazione di marzo, in cui il Bitcoin è sceso a soli 3.500 dollari sui principali scambi, ha chiesto un’inversione a forma di V a 10.000 dollari entro maggio o giugno. Si è dimostrato corretto solo mesi dopo, quando Bitcoin ha fatto quello che si aspettava. Ha anche chiamato gran parte del rally in corso.

Non è esattamente chiaro dove si aspetta che il rally Bitcoin si concluda a breve termine, ma l’analista ha recentemente condiviso il grafico qui sotto. In allegato al grafico c’era il commento che „il Bitcoin è sottovalutato. Quello che sembra essere raffigurato è una sorta di indicatore basato sull’attività mineraria che aumenta rapidamente dopo la metà e prevede quando il Bitcoin è a macro punti di svolta.

UNA STRETTA STA CRESCENDO

È probabile che si stia accumulando una breve stretta, che aumenta le probabilità che il Bitcoin esploda più in alto, come si aspetta l’analista di cui sopra.

Secondo i dati di mercato condivisi da ByBt, i tassi di finanziamento di quasi tutte le principali borse di crittografia sono attualmente negativi. Il tasso di finanziamento è la commissione ricorrente che le posizioni long pagano le posizioni short per garantire che il prezzo del futuro rimanga intorno al prezzo del mercato spot.

Un tasso di finanziamento negativo significa che ci sono più corti aggressivi che lunghi, e spesso si traduce in short squeeze, in quanto i corti sono incentivati a chiudere le loro posizioni.